ASHA PHILLIPS

“Sembra così ovvio che a volte bisogna dire di no, eppure l’opinione più comune è che, se appena è possibile, si debba dire di sì”. Esordisce così Asha Phillips, psicoterapeuta infantile, nel suo long-seller I no che aiutano a crescere (Feltrinelli, 2013). Formatasi presso la Tavistock Clinic di Londra, con la quale tuttora collabora, Asha Phillips è stata educatrice e assistente per l’infanzia. Oggi lavora in privato,  fornendo consulenze a bambini, famiglie e coppie. Docente presso la Tavistock Clinic, tiene regolarmente lezioni all’estero. È sposata, ha due bambine e vive a Londra.

Alcune frasi dal libro:

“Per chi è convinto che esista una sola verità, un punto di vista diverso è una sfida, piuttosto che un contributo.”

“I bambini piccoli sono degli esseri appassionati, vedono e percepiscono solo gli estremi, il mondo per loro è nero o bianco, senza sfumature che ne attenuino i contrasti.”

“Per imparare dobbiamo innanzitutto essere nella condizione di non sapere qualcosa. Se si pensa di sapere già tutto, non si può ascoltare niente di nuovo. Per diventare più forti bisogna riconoscere di non poter fare tutto immediatamente. Per acquisire qualcosa dagli altri bisogna pensare che abbiano qualcosa da offrire.”

“A volte è difficile dire no all’altro, cercare di negoziare una soluzione comune pur tenendo fermo il nostro punto di vista. Per evitare un conflitto si finisce spesso per agire ciascuno per conto proprio, pur sapendo che un fronte unito è più efficace”.

“Dobbiamo saper dire no all’istinto di imporre le nostre idee, di tenere l’altro strettamente legato a noi o all’immagine che abbiamo di lui (o di lei). Per essere uniti dobbiamo lasciar andare. Solo allora potremo impegnarci in uno scambio autentico e alla pari”.

Leave a Comment

Notice: Use of undefined constant default_topic_count_text - assumed 'default_topic_count_text' in /var/www/www.torinospiritualita.org/wp-content/themes/paperio-child-theme/footer.php on line 23