Le vie dei pellegrini

Sabato 9 e domenica 10 settembre – la Via Francigena piemontese
Sabato 16 e domenica 17 settembre – il Cammino di San Carlo

Viandante per devozione, per espiazione, per sete d’esperienza o per urgenza d’Assoluto, a ogni passo il pellegrino sa farsi “piccolo”, lasciando che la fiducia dia ritmo al suo andare e che semplicità e meraviglia scolpiscano la sua piccolezza. Con Le vie dei pellegrini, nuovo progetto dell’edizione 2017, Torino Spiritualità invita a mettersi in marcia per riscoprire paesaggi, storie e ricchezze artistiche della Via Francigena piemontese – battuta fin dal Medioevo da migliaia di fedeli diretti a Roma – e del Cammino di San Carlo – itinerario che il santo Borromeo percorse più volte nella seconda metà del Cinquecento e che da Arona, attraverso tre Sacri Monti, si unisce alla Francigena.

Itinerario 1: Sabato 9 settembre – Arte sacra e intrecci musicali in Val di Susa
Itinerario 2: Sabato 9 settembre – Verso il lago con il pellegrino Diamantinus
Itinerario 3: Sabato 9 e domenica 10 settembre – La Francigena a piedi scalzi
Itinerario 4: Domenica 10 settembre – Cammini di devozione e antichi nomadismi
Itinerario 5: Sabato 16 e domenica 17 settembre – Scrivere il paesaggio alla Trappa
Itinerario 6: Sabato 16 e domenica 17 settembre – Luci nella notte di Varallo
Itinerario 7: Domenica 17 settembre – Il monte di Francesco
Itinerario 8: Domenica 17 settembre – Un’oasi di natura e di cultura

Scorri per tutti i dettagli

Informazioni 334 1809224

Modalità d’iscrizione
scegli la tua camminata
scarica la scheda di iscrizione
compila la scheda e inviala online all’indirizzo mail agenzia@buscompany.it
oppure consegnala alla biglietteria di Torino Spiritualità (Circolo dei lettori, via Bogino 9 Torino)

Modalità di pagamento
tramite bonifico bancario (vedi Iban su scheda di iscrizione)
in contanti presso la biglietteria di Torino Spiritualità

Organizzazione tecnica Linea Verde Viaggi
Consulente Via Francigena piemontese Alessandra Masino
Consulente Cammino di San Carlo Franco Grosso

 

 

Itinerario 1: Sabato 9 settembre – Arte sacra e intrecci musicali in Val di Susa con Pietro Scidurlo

Dal borgo di Foresto, dove si ammira la gorgia scavata dal millenario passaggio delle acque, ci si dirige tra cascine e prati coltivati verso Susa, per visitare la parte antica della città e scoprire i tesori del Museo Diocesano d’Arte Sacra.

Itinerario 2: Sabato 9 settembre – Verso il lago con il pellegrino Diamantinus con Paolo Lova e Davide Mindo

Un viaggio nel tempo scandito dalle avventure, dalle meraviglie e dagli accidenti del pellegrino medievale Diamantinus.

Itinerario 3: Sabato 9 e domenica 10 settembre – La Francigena a piedi nudi con Andrea Bianchi

Nel cuore della pianura vercellese, due giorni di workshop nell’elegante piccolo borgo di Castell’Apertole insieme allo scrittore e barefooter Andrea Bianchi, fondatore della prima scuola italiana di camminata scalza nella natura.

Itinerario 4: Domenica 10 settembre – Cammini di devozione e antichi nomadismi con Adriano Favole

Un cammino per riflettere insieme sulla variegata anatomia dell’irrequietezza umana.

Itinerario 5: Sabato 16 e domenica 17 settembre – Scrivere il paesaggio alla Trappa con Tiziano Fratus

Due giorni di workshop in Valle Elvo insieme allo scrittore, poeta e dendrosofo Tiziano Fratus, per riempirsi gli occhi di Natura.

Itinerario 7: Domenica 17 settembre – Il monte di Francesco con Riccardo Carnovalini

Si parte da Orta San Giulio, considerato uno dei borghi più belli d’Italia.

Itinerario 8: Domenica 17 settembre – Un’oasi di natura e di cultura con Franco Grosso

Da Casa Zegna inizia il cammino che, attraverso la straordinaria tavolozza di colori della Conca dei Rododendri, conduce al Santuario della Brughiera.

Tags:
Blog Comments

Mio marito ed io siamo pellegrini di professione ed in quei giorni faremo il cammino da Cantherbury! ma bello che si diffonda l’esperienza, anzi vi invitiamo il 3/9 h 17 all’InQubatore a Venaria: http://lavoglialapazzia.blogspot.it/2017/07/prendiamoci-una-pausa-respiriamo.html?spref=fb

Leave a Comment