TORINO SPIRITUALITÀ | UN ARRIVEDERCI

La XIV edizione di Torino Spiritualità Preferisco di no sta per finire!

Sono stati cinque giorni bellissimi. E abbiamo deciso di salutarti e ringraziarti così.

Preferisco di no
un inno alla mitezza
un rifiuto gentile
una resistenza intima

Preferisco di no
per prendere una pausa
e pensare a chi sono

Preferisco di no
voglio un’utopia, una speranza
immaginare qualcosa che non è ancora accaduto
ma può ancora accadere

Preferisco di no
alla nostalgia del passato
preferisco la meraviglia del presente

Preferisco di no
perché serve coraggio
quello di Antigone, di Bartleby e di Cyrano

Preferisco di no
per scegliere
e prendere parte

Preferisco di no
ma preferirei di

Preferisco di no
voglio prendermi cura di me
voglio prendermi cura degli altri

Preferisco di no
all’egoismo: ci si salva insieme
non si vive solo per se stessi

Preferisco di no
voglio poche cose
un po’ di pane, affetto
sentirmi a casa da qualche parte

Preferisco di no
domando, insisto
non corro, cammino
oppure mi nascondo
mi arrampico su un ramo
rimango a letto

Preferisco di no
chiedo la forza del tirarsi indietro
la forza d’ogni rinunciante, la forza
d’ogni digiunante e vegliante

Preferisco di no
non temo di avere speranza, di protestare,
di vegliare per l’insonnia di rifiutare il mondo

Preferisco di no
perché come il Toro Ferdinando
preferisco annusare i fiori.

 

Aspettando la prossima edizione:
Guarda tutte le foto!
Seguici e commenta su Facebook.
Cinguetta con noi su Twitter.
Scopri le gite per gli Amici di Torino Spiritualità!

 

Leave a Comment